Fare trading online con i cicli…approfondimento

Guida articoli

A proposito del modello ciclico per fare trading online visto nel precedente contributo, ci sarebbe da approfondire la dinamica di formazione dell’oscillazione. Non è molto complicato, ma allo stesso tempo fondamentale per determinare poi le aree di acquisto, vendita, formazione e terminazione del ciclo. La seguente immagine faciliterà moltissimo la comprensione:

Cycle_Measure

Vi aiuto a decifrare la didascalia dato che è in inglese e molti avranno un pò di difficoltà.
U = fase rialzista – A = fase di avanzamento – D = fase ribassista – T = fase di terminazione

Molto simpatica la similitudine della formazione del ciclo trend con la vita umana. L’obiettivo è ovviamente quello di guadagnare soldi acquistando laddove abbiamo un rapporto rendimento/rischio a nostro favore.

I punti in questione per realizzare questo sono contrassegnati in figura dalle indicazioni in blu. All’altezza del punto U02 vi è la nascita di un nuovo trend (Infant significa proprio infante/neonato) ed è la fase low risk.

Man mano che il tempo passa, il trend matura e diventa giovane (youthful trend), a seguire adulto (adult trend), fino a raggiungere la mezza età (middle-age). Da questo punto in poi scatta la fase di ritiro ed invecchiamento in cui il nostro rischio aumenta e diventa ora di realizzare i potenziali guadagni.

Ovviamente, niente di questo è facile, mi fa piacere ricordare che sto cercando di semplificare i concetti per arrivare agli strumenti, ossia indicatori ed oscillatori ciclici per tracciare la vita dei nostri cari cicli. Dato che è domenica, mi fermo qui, anche perchè la prossima volta entrano in gioco concetti matematici e statistici.

Come al solito cercherò di semplificare il tutto e se qualche algoritmo ci aiutasse a determinare fasi e segnali non sarebbe male.

Stay tuned!

Massimo Zanon

Commenta anche tu!

commenti

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.